Ecco la fiera romana per scoprire tutto su il mondo dei viaggi, la prima dedicata all’utente finale

Per la Capitale è una novità. Abituata alle grandi fiere, non ha mai ospitato un evento al pubblico dedicato al comparto, quindi un po’ di aspettativa c’è. E’ stato annunciato ufficialmente il Roma Travel Show, Salone del Turismo, in programma a Palazzo dei Congressi della Città Eterna, dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020.

L’idea nasce dalla società organizzatrice di manifestazioni come RomaSposa – Salone Internazionale della Sposa e BMII – Borsa del Matrimonio in Italia, dove è già presente un importante comparto turistico legato al fenomeno del wedding tourism.  “Questo nuovo evento ha l’obiettivo di promuovere il prodotto turistico nel suo insieme – spiega Ottorino Duratorre, project manager di Roma Travel Show.  Nel Lazio sono oltre 1.000 le agenzie che coinvolgono migliaia di professionisti.  Per gli operatori della promozione turistica, Roma Travel Show sarà l’occasione per esprimere al grande pubblico interessato il proprio bagaglio di competenze e le migliori offerte”.

Al Roma Travel Show, ci sarà un ampio ventaglio delle migliori mete estere e nazionali, da scegliere con i consigli degli esperti del settore. Il visitatore potrà esplorare i trend più in voga del turismo di oggi: da quello ecosostenibile e ambientale, enogastronomico, culturale per conoscere in profondità il territorio, a quello lento e spirituale, o di fede per l’arricchimento personale, al turismo mirato a eventi sportivi, musicali, cinematografici, artistici, senza escludere il turismo per il benessere, spa, termale e sportivo, ai viaggi wow, o i viaggi perfetti costruiti su misura dai travel specialist. Particolare attenzione verrà riservata agli Enti del Turismo e alle Istituzioni rappresentative delle più interessanti mete turistiche del territorio italiano. Insomma, le premesse sembrano buone, vedremo nei prossimi mesi come si evolveranno.

Redazione © Foto-Review.it